Crea sito

Cucina polacca – i Pierogi “ruskie”

Fare i pierogi è lo sport nazionale di tutti i polacchi. Specialmente fare i pierogi nel mese di dicembre è un nostro dovere patriottico!

Oggi sono tornata da voi con una ricetta super facile e golosa! Avete mai provato il nostro piatto tradizionale? Vi è piaciuto e vorreste gustarlo di nuovo? E allora la ricetta dei Pierogi “ruskie” è un must to do a casa, anche a Natale!

INGREDIENTI

Ripieno:

  • 500 gr di formaggio ”twarog” (formaggio Quark) oppure ricotta di pecora
  • 400 gr di patate
  • una piccola cipolla
  • una noce di burro
  • sale e pepe q.b.

Impasto:

  • 500 gr di farina 00
  • 250 ml di acqua calda
  • 50 ml di olio di semi di girasole
  • mezzo cucchiaino di sale

PREPARAZIONE

Ripieno:

  • Pelate le patate e lavatele, mettetele in una pentola, salate quanto basta, coprite con acqua fredda e portate ad ebollizione. Cuocetele sotto un coperchio per circa mezz’ora o finché sono morbide. Scolatele e, ancora calde, schiacciatele bene con uno schiacciapatate (oppure con la forchetta) per ottenere un composto senza grumi. Attendete poi che le patate siano completamente fredde.
patate lesse
  • Schiacciate il formaggio twarog o quark con una forchetta, mescolatelo con le patate e condite con sale e pepe. Tagliate a dadini la cipolla, fatela rosolare nel burro e poi aggiungetela al ripieno, mescolando bene tutti gli ingredienti.
formaggio
cipolla rosolata nel burro

Impasto:

  • Setacciate la farina in un’ampia ciotola. Se non avete un setaccio, non preoccupatevi, semplicemente l’impasto risulterà un po’ più duro da lavorare. Aggiungete il sale e l’olio. Al posto dell’olio di semi di girasole, potete utilizzare anche l’olio di semi d’uva o altri oli dal sapore delicato. Versate il bicchiere di acqua calda (ma non bollente) e impastate per un po’, preferibilmente a mano. All’inizio quando l’impasto è caldo, potete mescolarlo con un cucchiaio.
  • Dopo alcuni minuti di lavoro, l’impasto diventerà morbido ed elastico. A questo punto, formate una sorta di palla e mettetelo in una ciotola, copritelo con la pellicola per alimenti e fatelo riposare per circa 30 minuti.
  • Trascorso questo tempo, prendete l’impasto e dividetelo in 3 parti. Due parti mettetele da parte, sempre coprendole con la pellicola per evitare che si secchino, e iniziate a lavorare la prima parte su una spianatoia di legno con un mattarello.
  • Stendete l’impasto quanto potete ma state attenti, l’impasto non può essere troppo sottile. Ricavate poi con un bicchiere sufficientemente grande, dei cerchi di pasta.
cerchi di pasta ricavati con un bicchiere
  • Prendete ogni cerchio di pasta ricavato tra le mani e nel mezzo mettete un cucchiaino di ripieno. Piegate poi le estremità del pierogo, mantenendo il ripieno nel mezzo e “incollate” i lati insieme. Per la procedura di chiusura, vi lascio qui sotto un utile e semplice video. Mi raccomando, è importante chiuderli bene per evitare che si aprano durante la cottura!
https://youtu.be/n7jko-YPPb0
  • Disponete i pierogi sulla spianatoia. Per evitare che i pierogi si secchino in attesa di essere cotti, copriteli con un panno di cotone leggermene umido.
  • Mettete ogni serie di 4/5 pierogi in una pentola di acqua bollente salata per 2-3 minuti, finché non salgono in superficie.

COME SERVIRLI?

I Pierogi sono buonissimi anche senza alcun condimento, semplicemente bolliti. Tuttavia, possono essere accompagnati da:

  • Panna acida 12% o 18%
  • Yogurt greco senza zucchero
  • Burro fuso
  • Pancetta affettata rosolata in padella
Pierogi ruskie

Avete provato la ricetta? Come sono venuti i vostri Pierogi ruskie? Aspetto con ansia i vostri commenti!

Buon appetito! 🙂

Karolina